Prima o Poi

quando ho visto la neve mi sono svenuto

sara oggi il giorno del mio morte…

opure devo vivere fino a 114 senza i mezzi,

come la mia poverina mamina chi non ricorda niente accidenti

mortaci tuoi sono scontento come al solido fuori giocco,

al estero non sono qui o qua

sempre inascosto

sentimenti rafredatti cuore fermato

sensa chiave che vuoi da me, dimi tutto

shaborditto dove vado a quest’ora per trovare

l’amore sotto i funghi sotto le castagne, non l’ho so miga…

This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *